Imperivm: le guerre puniche, recensione

Recensioni Videogiochi

Se riesci a far restare un videogioco nel cuore degli appassionati del genere allora hai fatto un buon lavoro.

È sicuramente un buon lavoro quello che, nel 2004, mise in commercio la nota casa FX interactive: Imperivm – Le guerre puniche.

Cos’è Imperivm

Questo videogame è un videogioco strategico in tempo reale diverso da ogni suo concorrente uscito nello stesso periodo.

Innanzitutto è veramente e storicamente accurato in modo fedele: come da titolo, gli sviluppatori si sono concentrati su un periodo storico ben delineato (le guerre combattute tra Roma e Cartagine) di modo da offrire un prodotto che non solo fosse ludico ma anche istruttivo.

imperivm mappa

La campagna è strutturata in cinque missioni a guida dei Romani e cinque a guida dei Cartaginesi: a dirlo così sembra che il gioco possa essere portato a termine in un paio d’ore…. SCORDATELO.

Non ho mai giocato ad un videogame che, per ogni missione, mi potesse impegnare anche per qualche ora per portarla a termine.

Infatti, a parte il tutorial che ti servirà come il pane per capire come poter giocare senza annoiarti dopo 10 minuti perché non riesci a capire come muoverti, le altre missioni non sono affrontabili come i classici giochi di strategia: se pensavi di creare un esercito che fosse il più grande possibile e di sbaragliare gli avversari questo gioco probabilmente non fa per te.

Questo videogame è un RTC (Real Time Conquest), chiamato in questo modo perché non ti dovrai preoccupare di innalzare nessuna costruzione: avamposti, fortini, villaggi sono già costruiti e posizionati sulla mappa; il tuo unico pensiero sarà quello di capire quali possono fare al caso tuo e conquistarli con le armi per poi difenderli a dovere dagli assalti nemici.

imperivm gameplay

Quattro le forze in gioco che potremo comandare: i Romani, i Galli, i Cartaginesi e gli Iberici.

L’intelligenza artificiale del nemico è, probabilmente, una delle realizzazioni meglio riuscite di questo capitolo: il nemico è pensate e astuto, capisce quale è il vostro punto debole e attacca le postazioni che sa che ti possono mettere più in difficoltà.

Questo significa che ogni mossa andrà pensata bene e in anticipo per evitare di sacrificare inutilmente le truppe ed andare in contro ad una sconfitta prematura.

La gestione delle risorse è diversa dagli altri concorrenti in quanto non dovrete preoccuparvi di estrarre o raccogliere nulla ma solo di avere abbastanza abitanti da tassare e rotte commerciali sicure da impostare.

imperivm città

La grafica è uno dei suoi punti deboli: andava rivista prima di commercializzare il gioco perché risulta un po’ antiquata e risalente a titoli anche di 5-6 anni prima (se non di più).

L’audio è pessimo e non l’ho trovato per nulla gradevole (il che dimostra che gli sviluppatori hanno lavorato più alla sostanza che all’apparenza).

Il gameplay è abbastanza complesso, sicuramente non adatto ai novizi del settore e che necessita di qualche ora d’allenamento per saper padroneggiare al massimo ogni funzionalità.

La durata, a dispetto del numero di missioni, è medio-alta ed ogni missione ti proverà sia fisicamente che mentalmente, facendo durare il videogame giorni e giorni.

Conclusione

Imperivm: le guerre puniche è un ottimo gioco con gameplay innovativo ma veramente difficile e non adatto ai principianti.
Adrenalinico e coinvolgente per gli appassionati del genere anche se la grafica e l’audio non sono stati curati.

Se proprio hai difficoltà, puoi trovare tutti i trucchi del gioco in questo articolo.

Uno dei videogiochi più interessanti che abbia mai provato: provalo per battaglie epiche e un divertimento assicurato!

Imperivm: le guerre puniche

Imperivm: le guerre puniche
7.2

Gameplay

8/10

    Durata

    9/10

      Divertimento

      7/10

        Grafica

        5/10

          Pro

          • Battaglie lunghissime
          • Per veri strateghi
          • Ottima I.A.

          Contro

          • Grafica rétro
          • Audio fastidioso
          • Difficile se non ci si prende la mano

          Hey! Ti sei dimenticato dell'ebook gratuito?

          Inserisci email e password, ci vogliono solo 5 secondi!

          La tua email la terrò segreta e non la darò a terze parti. Odio lo SPAM quanto te ;)