Google Chrome, recensione e download

Browser Internet Programmi

Con quale web browser stai leggendo questo articolo?

Se la tua risposta è stata: “Web-cosa?!?!” allora sarebbe meglio dessi prima un’occhiata alla guida che ho scritto dal titolo: Cosa è un web browser?

Se, invece, ha risposto: “Internet Explorer” allora cosa hai aspettato finora? Questa guida è apposta per te!

Se, infine, hai risposto: “Uno qualsiasi diverso da Chrome” leggi comunque l’articolo, penso che potrebbe esserti veramente utile.

Chrome è il web browser gratuito di proprietà di Google, il più utilizzato al mondo (per ora, nel 2015) e utilizzato da me! 🙂

chrome worldwide

La diffusione di Chrome a fine 2015

Nasce nel 2008 sulla base del progetto open-source di Chromium da cui eredita il logo e a cui i grafici di Mountain View hanno aggiunto i colori di Big-G e reso un browser e-c-c-e-l-l-e-n-t-e.

Sin da subito si sono notate notevoli differenze con i suoi concorrenti: Chrome ha tra le sue caratteristiche quelle di essere un browser veloce, sicuro, comodo e facile da usare.

Veloce perchè?

Beh perché, solo considerando la velocità di apertura pagine, ad oggi Google Chrome risulta come il terzo browser più veloce ad aprire pagine in HTLM5 dopo Opera e Maxthon.

Ma non mi limiterei a questo.

Personalmente trovo molto più veloce la navigazione rispetto ai suoi concorrenti poiché, quando scrivo nella barra degli indirizzi, Chrome oltre a mostrarmi i suggerimenti di siti in cui ho già navigato, dei miei preferiti e delle mie ricerche più frequenti, si collega a Google cercando di completare il testo digitato cosicché io debba effettivamente digitare meno testo.

Sicuro? Perché sicuro?

Quando l’ho provato, l’ho fatto soprattutto per curiosità (e un po’ per moda), non sapevo ancora che la mia navigazione era in mani migliori rispetto a quella che avevo effettuato sino a quel momento.

Innanzitutto le schede (perché ovviamente la navigazione in schede è “di serie”) vengono eseguite ognuna in una specie di sandbox, in modo da evitare che eventuali malware che troviamo navigando non vadano ad infettare se non il pc, almeno le altre schede aperte.

Secondo elemento di sicurezza: quando andiamo ad aprire un sito considerato non sicuro, Chrome ci avvisa prima chiedendo se siamo effettivamente sicuri di ciò che stiamo facendo; nel frattempo avverte anche i proprietari del sito web incriminato che alcune pagine sul loro sito potrebbero contenere materiale pericoloso.

Altro punto che lo rende ottimo per la navigazione è il fatto di eseguire ogni scheda o plugin con un processo separato: se la scheda ha problemi o dovesse crashare, Chrome non ne risente e vi consente di chiuderla e continuare a navigare.

I popup? Nessun problema; non ne viene aperto nessuno. È l’utente che decide se è veramente interessato a consentire a un popup o ai popup di un sito di venire aperti.

Ultimo punto sulla sicurezza, ma non per questo meno importante.

Dovete effettura una sessione di navigazione di cui non volete tenere traccia nella cronologia del browser, nella cronologia di navigazione o nei cookie? Nessun problema!

Tenendo premuto CTRL+SHIFT+N si apre la modalità di navigazione in incognito che, anche se non nasconde le nostre visite al nostro provider o ai siti web che visitiamo, si può rivelare molto utile quando vogliamo evitare di cancellare ogni volta la cronologia dopo una navigazione.

È comodo!

Chrome è un browser multipiattaforma! Oltre a Windows, Mac o Linux, lo possiamo installare anche sul nostro iPhone o Smartphone Android.

Sincronizzandolo tra i diversi dispositivi possiamo addirittura riprendere la navigazione da dove eravamo rimasti senza cercare di nuovo i contenuti o riaprire le schede!

Se capitiamo su un sito straniero di cui non capiamo la lingua, Chrome ci suggerisce se vogliamo che lui lo traduca per noi utilizzando il servizio Translate di Google.

Infine, una delle cose che sicuramente ho trovato più utili, la possibilità di collegare il proprio account Google direttamente al Browser in modo da salvare e sincronizzare elementi come la cronologia, i Preferiti e le password, per consentirti di averli su qualsiasi dispositivo (quando un giorno ho dovuto formattare il PC sono stato felice di ritrovare subito tutti i miei preferiti con due semplici passaggi).

Facile da usare!

Ha Flash Player e il lettore di PDF già installati, una miriade di estensioni che possono renderlo perfetto per le tue esigenze ed è personalizzabile con diversi temi che si possono installare e visualizzare sui diversi dispositivi.

Infine è facile da installare, ci vogliono veramente cinque minuti. NON CI CREDI? Guarda sotto…

Download di Chrome

Windows

Collegati al sito ufficiale di Google Chrome e clicca su “Scarica Chrome” se possiedi un PC con le caratteristiche elencate poco sotto altrimenti su “Scarica Chrome per un’altra piattaforma”, ti verranno mostrati i termini del servizio; una volta accettati inizierà il download del browser.

download chrome

Poi in modo molto semplice dovrai far partire l’installazione facendo partire l’eseguibile appena scaricato et voilà!
Ora puoi navigare più veloce e sicuro di prima! 🙂

iOS/Android

Sui dispositivi mobili l’installazione di Google Chrome è probabilmente addirittura più semplice.

Andate nel App Store o nel Play Store e cercate l’applicazione di Chrome per il vostro dispositivo:

android chrome android chromeiphone download chrome

Premete sull’icona appropriata e accettate le condizioni di utilizzo per scaricare il programma.

Terminato il download inizierà automaticamente l’installazione che, una volta terminata, vi permetterà di configurare subito il vostro browser.

Wow, ci vuole più a dirlo che a farlo vero? 😉

Oltre alla versione stabile si possono scaricare altre due ulteriori versioni che sono in grado di convivere sullo stesso computer:

  • Chrome Beta che raccoglie le ultime funzioni verso la fine della fase di sviluppo. Potrebbe arrestarsi in modo anomalo quindi è sconsigliato per la navigazione di tutti i giorni.
  • Chrome Canary che raccoglie le funzioni ancora in fase di test. Si tratta di una versione ancora più estrema e poco stabile di quella Beta. Potrebbe arrestarsi in modo anomalo quindi è sconsigliato per la navigazione di tutti i giorni.

Riassumendo: Google Chrome è sicuramente un ottimo browser, personalmente l’ho scelto per la poca memoria che occupa e quelle due o tre funzioni fondamentali che vi ho elencato in precedenza.

E tu? Che browser utilizzi e perché? Facci sapere la tua nei commenti! Al prossimo articolo!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Hey! Ti sei dimenticato dell'ebook gratuito?

Inserisci email e password, ci vogliono solo 5 secondi!

La tua email la terrò segreta e non la darò a terze parti. Odio lo SPAM quanto te ;)