DOTA 2, perché se hai inventato un genere devi essere il migliore

Recensioni Videogiochi

Oggi ti voglio raccontare di un videogame che sinceramente non conoscevo ma che, dopo poche partite, mi ha divertito a tal punto da diventarne quasi ossessionato.dota2 logo

Si tratta di DOTA 2, un MOBA (Multiplayer Online Battle Arena) di tipo ARTS (Action Real Time Strategy) free to play sviluppato dalla casa americana Valve Corporation.

Si tratta del sequel di una mappa personalizzata che, durante i fasti di Warcraft III, venne creata tramite l’editor di mappe del gioco per essere giocata online: il suo nome era Defense Of The Ancients (da cui DOTA, anche se hanno abbandonato quel nome in questo sequel per questione di copyright con la Blizzard).

Annunciato nel 2010, venne pubblicato nel 2013 sulla piattaforma Steam e da lì è stato un crescendo si successi.

Come tutti i MOBA, l’obbiettivo delle squadre è distruggere la fortezza avversaria senza perdere prima la propria.

Per fare ciò, la nostra base creerà automaticamente dei soldati che invierà su percorsi prestabiliti contro l’avversario; noi comanderemo un eroe scelto all’inizio della partita e faremo da supporto a queste truppe con l’aiuto di altri eroi scelti dagli altri giocatori.

Questa immagine qui sotto descrive il tipo percorso delle mappe di DOTA 2:

dota2 minimap

I tre percorsi di un MOBA

Ogni eroe possiede abilità uniche e caratteristiche diverse ed alcuni sono palesemente ispirati a personaggi dell’universo Blizzard (Starcrat, Warcraft III, Diablo); la scelta di questi eroi è E-N-O-R-M-E! Ecco come appare la schermata di riepilogo degli eroi:

dota2 eroi

Ci gioco da un sacco di tempo e non so se ne ho provati la metà…

Ogni eroe, nel corso della partita, accumula una certa quantità di oro che gli servirà per acquistare, presso diversi negozi, utili oggetti che lo possono avvantaggiare nel resto della partita ed una certa quantità di esperienza che gli serve per avanzare di livello e sbloccare abilità sempre più potenti.

Gli eroi si dividono, inoltre, in alcune classi (e sottoclassi)che descrivono i loro ruoli all’interno di un team di eroi: possono essere Support (con abilità di supporto ad altri eroi), Roamer (che riescono velocemente ad avanzare di livello e cogliere alla sprovvista i nemici), Carry (che necessitano di avanzare di livello prima di essere efficaci ma che, alla lunga, si rivelano molto potenti) e Offlaner (personaggi che devono spesso giocare senza altri eroi alleati vicino quindi sono molto resistenti e abili nella ritirata).

Analisi di DOTA 2

Il gameplay è decisamente semplice.

Ci sono diversi tutorial che spiegano molto bene come affrontare le partite come affrontarle in modo vincente.

Si usa quasi solo il mouse tranne che per alcuni comandi e per alcune scorciatoie che ci possono servire per richiamare velocemente comandi, abilità o oggetti.

La grafica è veramente buona.

L’ho trovata molto fluida e lineare: ricalca abbastanza le fattezze delle mappe di Warcraft III pur dando loro un aspetto più moderno e curato.

Nel complesso molto piacevole e gradevole alla vista.

Audio molto buono.

Suoni diversificati per ogni mossa e attacco di ogni eroe (e ce ne voleva di fantasia vista la quantità di eroi che possiamo scegliere).

Divertimento e coinvolgimento ottimi.

Personalmente mi sono trovato ad esserne quasi dipendente: alla fine di ogni partita volevo subito iniziarne un’altra e provare un nuovo personaggio anche se so che provarli tutti è praticamente impossibile (a meno di perderci una vita dietro).

Il mio consiglio quindi è: informati prima (non durante la fase di scelta) su quali siano gli eroi con le caratteristiche che ti attirano di più e poi testali in partita.

dota 2 gameplay

Un combattimento in DOTA 2

Arriverai, alla fine, ad una rosa di 6-7 eroi che userai più spesso.

Conclusioni

Ottimo videogioco. Mi ha molto divertito e mi diverte ancora oggi quando ho il tempo di farmi una partitina (magari  anche solo contro i bot comandati dal computer).

Capisco il motivo per cui ha avuto così tanto successo: grafica e audio curati e fatti molto bene e gameplay che coinvolge e diverte.

Puoi averlo effettuando il download dal sito ufficiale di Steam.

Assolutamente consigliato per chi ama i giochi online, in particolare MOBA di cui la serie DOTA ha fatto da capofila.

Mai giocato a DOTA 2? Cosa aspetti? Racconta la tua esperienza nei commenti!

Alla prossima!

DOTA 2

DOTA 2
8.625

Gameplay

7/10

    Durata

    10/10

      Divertimento

      9/10

        Grafica

        9/10

          Pro

          • Completamente gratuito
          • Partite che possono diventare lunghissime
          • Personaggi ispirati agli universi Blizzard

          Contro

          • Gameplay un po' ripetitivo
          • Necessita di un'ottima connessione Internet

          Hey! Ti sei dimenticato dell'ebook gratuito?

          Inserisci email e password, ci vogliono solo 5 secondi!

          La tua email la terrò segreta e non la darò a terze parti. Odio lo SPAM quanto te ;)